Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Tecnico Economico R.Serra - Cesena - (FC)
ISTITUTO TECNICO ECONOMICO
"R.SERRA"
Via T.M. Plauto, 67 - 47521 Cesena (FC) - Tel. 0547 21596
E-mail:info@itcserra.it - P.E.C.:fotd02000l@pec.istruzione.it
Istituto Tecnico Economico R.Serra - Cesena - (FC)
Istituto Tecnico Economico R.Serra - Cesena - (FC)
ISTITUTO TECNICO ECONOMICO
"R.SERRA"
Amministrazione Trasparente
I.T.E. "Renato Serra"
Organizzazione
Servizi On Line
AccessibilitÓ
Informativa-Privacy- Segreteria
OFFERTE DI LAVORO

PCTO ex alternanza scuola lavoro

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE “RENATO SERRA”

Via T.M.Plauto, 67 - 47521 CESENA - FC - tel. 0547 21596 - fax 0547 28301

http://www.itcserra.net – E-mail: info@itcserra.it – p.e.c.:FOTD02000L@PEC.ISTRUZIONE.IT

cod. fisc. 81008300402 – cod. mecc. FOTD02000L

 

PROGETTO PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L’ORIENTAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2019/2020

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “R. SERRA” CESENA

 

 

PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L’ORIENTAMENTO

L’articolo 57, commi 18-21, ridenomina gli attuali percorsi di alternanza scuola-lavoro in “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” e ne riduce il numero di ore minimo complessivo da svolgere. In particolare a decorrere dall’a.s. 2018/2019, i nuovi percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento sono svolti per una durata complessiva minima di 150 ore nel secondo biennio e nel quinto anno.

 

FINALITÀ

- Realizzare la funzione di raccordo fra sistema formativo e sistema economico produttivo.

- Coinvolgere tutto il sistema formativo nella realizzazione dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento con adeguato coordinamento.

- Realizzare forme concrete di cooperazione tra scuola e aziende per una comune progettazione delle attività.

- Prevenire il rischio di abbandono scolastico.

 

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

- Favorire la maturazione e l’autonomia dello studente e l’acquisizione delle competenze di cittadinanza.

- Favorire l’acquisizione di capacità relazionali, valorizzare e stimolare le potenzialità lavorative degli studenti.

- Favorire elementi di orientamento professionale e rafforzare la figura professionale in uscita.

- Integrare i saperi didattici con saperi operativi.

 

 

ATTIVITÀ DEL PROGETTO

 

Le attività di P.C.T.O . potranno realizzarsi attraverso le seguenti modalità:

 

 

La scuola non ha scelto come modalità di attuazione dei percorsi la simulimpresa in quanto le attività sopra elencate sono altrettanto valide per raggiungere obiettivi previsti dalla legge 107/15.

I percorsi da attivare a scuola per completare la formazione sono concordati e definiti con la funzione strumentale Orientamento in uscita.

Per una scelta consapevole orientativa dello studente, la scuola provvederà ad attivare, laddove possibile, percorsi diversificati soprattutto nell’attività di stage presso il soggetto ospitante.

 

ATTIVITÀ PCTO classe 3^

ore

Obbligatorio

Valutazione

Docente incaricato della Valutazione da inserire nelle discipline coinvolte

Corso specifico sicurezza

(a scuola)

4

x

attestato

 

Corso base sicurezza on line (Spaggiari)

4

x

attestato

 

Corso di primo soccorso

2

x

attestato

 

Ore di orientamento alle competenze trasversali

(esperto esterno)

4

x

x

Incaricato del corso,

ritira il tutor

Almeno una visita aziendale o incontri con esperti

fino a 4

x

x

Tutor

Ore dedicate dai docenti curricolari, in collaborazione con un referente dei P.C.T.O. di indirizzo nominato dal C.d.C, all’acquisizione di competenze trasversali e specifiche di indirizzo.

( Es. Corso di inglese con lettrice Business on the phone)

fino a 6

x

x

Docente che svolge il corso,

ritira il tutor

Attività per l’acquisizione di competenze civiche e sociali (DOCENTI DIRITTO)

4

x

x

Diritto o altre discipline coinvolte,

ritira il tutor

TURISTICO: Corso di gestione alberghiera

12

x

x

Incaricato del corso,

ritira il tutor

Partecipazione attività a progetti o iniziative inerenti ad indirizzi specifici (Unicredit attività pomeridiana)

fino a 30 ore

facoltativo on line

attestato

 

TOTALE ORE CURRICOLARI

18 A.F.M.

30 TUR

 

 

 

 

 

ATTIVITÀ P.C.T.O. classe 4^

ore

Obbligatorio

Valutazione

Docente incaricato della Valutazione

Almeno una visita aziendale o incontri con esperti.

3

x

x

Tutor

Ore dedicate dai docenti curricolari, in collaborazione con un referente dei PCTO di indirizzo nominato dal C.d.C, all’acquisizione delle competenze trasversali e specifiche di indirizzo, anche con riferimento agli aspetto giuridici ed economici.

(Corso di inglese con lettrice Application for a JOB e redazione del CV, Contratti di lavoro).

fino a 6

x

x

Docente che svolge il corso,

ritira il tutor

Partecipazione attiva a progetti o iniziative inerenti al percorso scolastico intrapreso ( ad es. corso di marketing)

fino a 8

x

x

Docente che svolge il corso,

ritira il tutor

Corso di contabilità con software gestionali (ore di economia aziendale).

fino a 12 ore

x

x

Docente che svolge il corso,

ritira il tutor

Stage di 4 settimane da attivarsi maggio/giugno (ultime due settimane di scuola e prime due settimane immediatamente successive al termine delle lezioni)

da

140 /160

x

 

Tutor aziendale e commissione CdC

ritira tutor

TOTALE ORE CURRICOLARI

17 A.F.M.

17 TUR

 

 

 

STAGE ULTIME DUE SETTIMANE DI SCUOLA

64 ORE

 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITÀ P.C.T.O. classe 5^

ore

Obbligatorio

Valutazione

Docente incaricato della Valutazione

Analisi presentazione curriculum europeo (DOCENTI DI INGLESE)

4

x

x

Docente che svolge il corso,

ritira il tutor

Simulazione colloquio di lavoro (ALUNNI VOLONTARI)

3

 

 

 

Orientamento in uscita per la scelta Universitaria e testimonianza imprenditori

fino a 10

x

 

 

TOTALE ORE CURRICOLARI

10 ORE

 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITÀ AGGIUNTIVE VALIDE PER I P.C.T.O.

Certificazione ECDL

10 ore

Certificazione lingua straniera B1 e B2

10 ore

Certificazione lingua straniera C1

15 ore

Sport livello nazionale Coni

180 ore/as

Stage estivo volontario*

*lo stage volontario non può sostituire gli stage organizzati dalla scuola che sono da intendersi come attività curricolari

 

Tutte le ore svolte

 

Organizzazione dell’attività di stage presso un soggetto ospitante

 

In ogni classe un tutor affiancherà gli studenti nei P.C.T.O., offrendo loro assistenza nella compilazione dei documenti richiesti (Convenzione, Piano formativo individuale, Diario di Bordo, Scheda di valutazione, Questionario di valutazione), favorendo le relazioni con il tutor aziendale e predisponendo su apposita piattaforma la tracciabilità delle singole esperienze.

 

 

Certificazione delle Competenze e valutazione dei Percorsi per le Competenze trasversali e per l‘orientamento

 

Il seguente percorso valutativo è stato elaborato alla luce delle indicazioni contenute nella Guida Operativa del Miur dell’8 ottobre 2015.

 

Valutazione degli esiti delle attività di P.C.T.O. e della loro ricaduta sugli apprendimenti disciplinari e sul voto di condotta (vedi Par. 13 della Guida Operativa Miur)

 

 

VALUTAZIONE CLASSI 3^ E 4°^

Valutazione con ricaduta sugli apprendimenti

Potranno essere valutate tutte le attività comprese nel progetto per le quali è prevista la valutazione (indicate con x nel progetto).

Le attività afferenti singole discipline verranno valutate dal docente titolare della materia con un voto da inserire nel Registro Elettronico. Sarà cura del docente comunicare alla classe il “peso” della valutazione attribuita nella valutazione complessiva di fine anno.

Al termine della visita aziendale ogni studente sarà valutato sulla base di un apposito questionario pluridisciplinare contenente una parte finale relativa all’orientamento. Potrà essere assegnata una valutazione nelle discipline principalmente coinvolte quali ad es. Economia Aziendale, Diritto e Italiano.

Valutazione con ricaduta sulla condotta

L’intero C.d.C. al termine dell’a.s. assegna un voto per i PCTO nella griglia di valutazione della condotta (che comprende complessivamente sette indicatori) sulla base del comportamento dello studente durante le singole attività.

 

VALUTAZIONE CLASSI 5^

Quando

Periodo Febbraio

Cosa

Si valutano le esperienze di scuola-lavoro svolte nelle classi 3^ e 4^, in particolare lo stage svolto al termine della classe 4^

Chi

La valutazione sarà effettuata da una commissione formata da 3 docenti su indicazione del Tutor Scolastico in base alle 3 discipline maggiormente coinvolte nell’esperienza svolta da ciascun studente. In linea di massima le materie che potranno essere interessate rientreranno tra le seguenti:

AFM: Economia Aziendale, Diritto, Italiano o Lingua straniera

SIA: Economia Aziendale , Informatica, Italiano o Diritto

TUR/RIM Economia Aziendale, Italiano, Diritto o Lingua straniera

Come

La commissione, dopo aver acquisito la scheda del Tutor Aziendale e la Relazione predisposta dallo studente (che costituiscono esse stesse elementi di valutazione), valuta attraverso un colloquio le conoscenze e le competenze acquisite dallo studente nel percorso svolto. La valutazione verrà effettuata nel modo seguente:

- Ciascun docente della commissione esprime la propria valutazione per mezzo di un voto in decimi (prevedendo anche il mezzo voto) sulla base del livello delle conoscenze e delle competenze specifiche della propria materia deducibili dall’esito del colloquio nonché dagli elementi riconducibili alla scheda del Tutor Aziendale e alla Relazione dello studente. Tale voto sarà inserito nel Registro Elettronico del docente e contribuirà a determinare la proposta di voto nella relativa materia nello scrutinio finale.

- La commissione attribuisce un voto in decimi sul comportamento dello studente durante il percorso triennale (che non comprende solamente i periodi di stage). Tale voto sarà poi inserito nella griglia di valutazione della condotta.

- Il colloquio fornisce al CdC le informazioni utili al rilascio del Certificato delle competenze di cui all’art. 12 comma c) della Guida Operativa Miur dell’8 ottobre 2015.

 

ORGANIZZAZIONE DELLA ATTIVITÀ DI STAGE PRESSO UN SOGGETTO OSPITANTE

L'attività di stage dello studente prevede la compilazione di alcuni documenti:

  • Convenzione tra Soggetto Promotore (il nostro Istituto) e Soggetto Ospitante
  • Piano formativo individuale progettato dalla commissione
  • Diario di bordo (foglio firme) in cui si registrano giornalmente la presenza e le attività svolte dallo studente durante lo stage
  • Scheda di valutazione che il tutor aziendale compila al termine dei singoli periodi e che servirà

alla commissione per valutare le competenze acquisite dallo studente durante lo stage.

 

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE compilato dallo STUDENTE sul registro elettronico

Ogni studente sarà affiancato da un TUTOR SCOLASTICO (1 per ogni classe) che dovrà svolgere le seguenti funzioni:

  • coadiuvare i ragazzi nella compilazione dei documenti;
  • controllare che la documentazione sia completa e corretta;
  • verificare che tutti gli studenti siano in possesso dell’attestato sulla sicurezza (corso sul registro elettronico);
  • seguire l’attività del ragazzo durante il percorso e se necessario condividerlo con il tutor aziendale;
  • ritirare e controllare i documenti al rientro a scuola;
  • condividere e risolvere con il Consiglio di classe e la commissione eventuali problemi;
  • caricare tutte le ore svolte da ciascun ragazzo nel registro elettronico.

 

FASI DEL PROGETTO

a. Fase preparatoria

1. Individuazione dei tutor scolastici (Consigli di classe di ottobre).

2. Presentazione del progetto agli alunni (all’inizio del Triennio).

3. Definizione da parte della commissione P.C.T.O. in collaborazione con il tutor aziendale degli obiettivi e delle attività da inserire nel piano personalizzato del percorso.

 

b. Fase di orientamento e formazione

1. Formazione in aula anche con collaborazione di docenti esperti provenienti dal mondo del lavoro su argomenti riguardanti l’organizzazione aziendale e le modalità di comunicazione in azienda.

2. Visite aziendali.

c. Fase operativa

1. La commissione P.C.T.O. assegna gli studenti alle aziende in base alle competenze da sviluppare nel percorso (si tiene conto delle specificità dei vari indirizzi)

2. Il tutor scolastico effettua un monitoraggio assieme al tutor aziendale mediante contatti telefonici e visite effettuate anche dagli altri componenti del consiglio di classe.

d. Fase della valutazione

1. Scheda di valutazione compilata dal tutor aziendale.

2. Relazione dello studente.

3. Esame di tutta la documentazione da parte del tutor scolastico.

4. Colloquio valutativo con una commissione composta da 3 docenti del consiglio di classe: al termine della classe 4° con ricaduta sullo scrutinio finale nel seguente modo: ogni docente esprime la propria valutazione per mezzo di un voto in decimi tenendo conto dall’esito del colloquio, della scheda del Tutor Aziendale e della Relazione dello studente. Tale voto contribuirà alla media di ciascuna disciplina coinvolta. Inoltre sarà attribuito un voto in decimi sul comportamento dello studente durante il P.C.T.O. (che non comprende solamente i periodi di stage). Tale voto sarà poi inserito nella griglia di valutazione della condotta.

5. Ulteriore colloquio con le stesse modalità di quello di 4^, al termine del primo quadrimestre nella classe 5^ con ricaduta sulla valutazione finale.

6. La media dei voti ottenuta nei colloqui di 4^ e 5^ concorre a determinare la valutazione finale dell’intero percorso triennale dei P.T.C.O. svolti dallo studente, ai fini del rilascio del Certificato delle competenze di cui all’art. 12 comma c) della Guida Operativa Miur dell’8 ottobre 2015.

 

CERTIFICATO DELLE COMPETENZE (Cfr. par. 12 della Guida Operativa Miur)

La scuola certificherà le competenze acquisite dallo studente nell’intero percorso triennale P.C.T.O. sulla base della scheda del tutor aziendale, delle valutazioni in itinere relative alle singole attività svolte e dell’esito del colloquio di 5^.

 


Link segnalati:

Permalink: PCTO ex alternanza scuola lavoroData di pubblicazione: 11/12/2019
Tag: PCTO ex alternanza scuola lavoroData ultima modifica: 15/01/2020 10:10:10
Visualizzazioni: 150 
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 3144
N. visitatori: 6897169